L'ACQUARIO
E ROMA

L'Acquario di Roma è il fulcro del primo, e per ora unico, Distretto Turistico Balneare d'Italia (DTB). Il Distretto Turistico Balneare è un'area ad alta vocazione turistica e all'interno del quale vige il concetto di "burocrazia zero", comprende i territori di Fiumicino, Pomezia, ValMontone e tre municipi nel quadrante sud-ovest di Roma (X, XI e XII). La nascita del DTB è avvenuta il 13 marzo del 2013 tramite decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 10 aprile dello stesso anno. 

Secondo dati certificati da una ricerca elaborata dal prof. Armando Peres, docente dall’Università IULM una volta a regime il Distretto svilupperà circa 90 mila posti di lavoro.

In un sondaggio presentato nel 2011 all’Università Luiss Guido Carli di Roma dal professore Renato  Mannehiemer è emerso che l’ Acquario di Roma è  l’attrazione più attesa e gradita da parte di turisti, viaggiatori e tour operator internazionali. Si prevedono un milione di visitatori paganti l’anno. Secondo qualificati istituti di ricerca ( Kpmg e Kanso) ogni visitatore apporterà un aumento del pil cittadino pari a 70 euro circa.